Banner amorosita

Conversazioni impossibili: Amorosa Complicita' tra Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi

Iniziativa 190511 - Sezione Amici della lirica
Lunedì 18 novembre ore 18,30: dialogo scenico tra Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi, il nuovo spettacolo teatrale di Argante Studio, presso la Famija Pramzana, in Viale Vittoria 4, (barriera Bixio), Parma

Proposta:

La Sezione Amici della Lirica ha il piacere presentare di ARGANTE STUDIO con Paolo Briganti e Mirella Cenni,  una pièce dal  Carteggio Giuseppe Verdi Giuseppina Strepponi con musica del Maestro, ricostruzione ironica e ma fedele dei loro scambi epistolari.

L'evento avrà una durata di circa un'ora al termine del quale sarà possibile degustare il Risotto alla Verdi (come da scrupolose indicazioni di Giuseppina all'impresario Francese Camille du Locle) e la famosa Spalletta Cotta di Verdi (secondo la precisa ricetta del Maestro)  presso i locali messi a disposizione dalla Famija Pramzana.  

Si tratta di occasione unica di cogliere dalle loro proprie parole il carattere ruvido e generoso del Maestro, l'intelligenza e l'alta tempra morale di Giuseppina accompagnate dai loro menu' preferiti.

Agenda programma:

Ore 18,15 - ritrovo alla sede della Famija Pramzana, Viale Vittoria 4, (barriera Bixio), Parma.

Ore 18,30 - inizio evento sulla conversazione impossibile: Amorosa Complicita'.

Ore 20,00 - degustazione come da menù sottostante:

Risotto alla Verdi,  Spalletta Cotta con patate al forno, vino e caffè. E' previsto un simpatico ricordo per i partecipanti

La quota comprende:

L'evento Amorosa Complicita' e degustazione.

La quota non comprende:

Tutto quanto non previsto nella 'La quota comprende'.

Per aderire all'iniziativa è necessario essere socio FITeL e sottoscrivere l'assicurazione: la tessera (costo 1 euro per Famigliari conviventi ed Aggregati) e l'assicurazione (costo 3 euro per Soci, Famigliari conviventi ed Aggregati) hanno validità annuale (anno solare) e vengono attivate in occasione della prima partecipazione ad iniziative del CRAL.

Assicurazione:

Si ricorda che con il tesseramento a FITeL (costo 1 euro) e l'adesione alla polizza (costo 3 euro) - con validità anno solare - addebitate in occasione della prima iniziativa, sono previste le seguenti coperture assicurative:

a) Infortuni occorsi durante attività del CRAL - FITeL, comprese quelle sportive dilettantistiche; invalidità permanente: massimo 30.000 euro; morte: massimo 30.000 euro; spese sanitarie: massimo 2.500 euro con franchigia di E 100, salvo una franchigia pari al 20% (minimo 150 euro) nel caso di strutture private.

b) Responsabilità Civile verso Terzi dei soci FITeL: la garanzia è prestata per tutti gli iscritti FITeL relativamente alla Responsabilità Civile verso Terzi per la partecipazione alle attività svolte dal socio e previste dallo statuto del CRAL e della FITeL. Massimali: 300.000 euro per ogni sinistro, per persona e per danni a cose o animali.

Copie integrali delle polizze sono consultabili e prelevabili in formato pdf ai seguenti link: 

http://www.fitel.it/Resource/2016-POLIZZAINFORTUNI_1.pdf
http://www.fitel.it/Resource/2016-POLIZZARESPONSABILITACIVILESOCISUTERZI1

Note:

La quota di partecipazione, unitamente ad eventuali costi aggiuntivi riferiti ad extra non inclusi nella quota, pagati dal Cral in nome e per conto del partecipante, potranno costituire oggetto di conguaglio al termine dell'iniziativa. Per contro, ovviamente, sarà previsto una riduzione della quota e/o del contributo originariamente indicato a fronte di minor costi accertati.

Vai alla lista delle iniziative

Altri CRAL del gruppo CA